Gran Premio MONTAGNE TRENTINE

 

PRIMA PAGINA

---------------

REGOLAMENTI
2
018

---------------

REGOLAMENTO

ADULTI

---------------

REGOLAMENTO
GIOVANI

---------------

REGOLAMENTO

TRAIL RUNNING

---------------

 

...

CIRCUITO TRENTINO DI CORSA IN MONTAGNA

"GRAN PREMIO MONTAGNE TRENTINE" 20118

CAMPIONATO PROVINCIALE INDIVIDUALE 2018

 

.

IL CIRCUITO SI ARTICOLA IN NOVE PROVE CHE SI SVOLGERANNO IN DIVERSE LOCALITA' DEL TRENTINO

L'organizzazione dalle manifestazioni sarà affidata a:

ATLETICA VALCHIESE      LAGARINA CRUS TEAM      -     U.S. STELLA ALPINA CARANO

G.S. VALSUGANA TRENTINO     -    ATLETICA TEAM LOPPIO     -    ATLETICA TRENTO   -  TRENTINO RUNNING TEAM

 .

.

R E G O L A M E N T O (IN CORSO DI APPROVAZIONE DA PATRE DEL GGG-TN)

1

 

Possono partecipare tutti gli atleti M/F tesserati a società FIDAL  ed Enti di Promozione per l’anno in corso ed i titolari di RUN CARD Possono sottoscrivere la tessera RUNCARD gli atleti che al momento della sottoscrizione abbiano 20 anni compiuti e oltre, come da regolamento Fidal.

Possono partecipare tutte le categorie maschili e femminili, a partire dagli Junior, come definite dal regolamento FIDAL 2018, ovvero: Junior – Promesse – Senior – Senior 35 – Senior 40 – Senior 45  e così via, con passaggio di categoria ogni 5

2

 

Per tesserati Fidal l'iscrizione è da farsi esclusivamente “on line” (da sito federale). Per  tutti gli altri atleti dovrà avvenire via e-mail o via fax agli indirizzi indicati delle società organizzatrici, con relativo invio di copia della tessera RUNCARD e del certificato medico agonistico “per atletica leggera”, in corso di validità.   La tassa di iscrizione è fissata in € 12,00 per ogni gara disputata. 

3

 

Gli atleti effettueranno le gare nelle proprie categorie di appartenenza Fidal.

In gara è vietato l’utilizzo di bastoncini da trekking o attrezzatura simile. 

4

 

Le gare previste nel Circuito sono nove. Per entrare in premiazione l’atleta dovrà terminare almeno sei prove. 

5

 

Ad ogni gara la società che organizza avrà cura di organizzare la premiazione per le categorie Jun, Pro, Sen, Sen 35-40 e oltre M/F, ed almeno le prime tre società M/F,  come previsto dal Regolamento FIDAL.

6

 

In ogni gara verranno stilate le classifiche assegnando per ogni categoria, 30 punti al 1° class., 29 al 2°, 28 al 3° e così via fino al 30°; successivamente ogni atleta riceverà un punto

7

 

Per la classifica finale si farà riferimento alla somma totale/complessiva dei punti totalizzati da ciascun atleta in tutte le gare dallo stesso partecipate (con un minimo di 6 prove).

In caso di parità fra due o più atleti verrà tenuto conto di chi avrà effettuato il maggior numero di prove, quindi chi avrà prevalso sull’altro un maggior numero di volte con riguardo specifico all’ultima sfida

8

 

Alla fine delle 9 prove saranno premiati i primi 5 classificati delle categorie Jun/Pro/Sen fino a Sen 60 M/F  ed i primi 3 delle restanti categorie.

9

 

“Trofei Dolomiti Energia” ai Campioni del Circuito M/F

Sull’ordine di arrivo generale di ogni gara, senza tener conto delle singole categorie, per le gare lunghe maschili e gare femminili, saranno assegnati 50  punti al primo arrivato/a, e a scalare fino al 50° che riceverà 1 punto, come ogni altro atleta successivamente arrivato. Per il metodo di calcolo, ed eventuali spareggi, si userà lo stesso sistema delle categorie. La somma dei punteggi decreterà la classifica generale del Circuito. Saranno premiati i primi tre M. e F. con buoni acquisto ed ai primi assoluti M. e F., campioni del Circuito, verranno assegnati i trofei Dolomiti Energia

10  

 Alla fine delle 9 prove saranno premiate le prime 3 società assolute (Jun, Pro,Sen) e le prime 5 società Master (Sen35-40 e oltre), per somma complessiva di punti M/F .

CLASSIFICA DI SQUADRA: la classifica finale individuale del Circuito sarà considerata come ordine di arrivo generale. Su questa classifica, nelle varie categorie, saranno assegnati nuovi punteggi, ovvero: 30 punti al 1° classificato, 29 al 2°, 28 al 3° e così via fino al trentesimo, successivamente ogni atleta riceverà un punto. La somma di tutti i punti ottenuti dagli atleti appartenenti alle rispettive squadre M/F formerà la classifica di squadra del Circuito per l’assegnazione dei Trofei:

“Trofeo Molinari sport” alla prima squadra Assoluta (Jun, Pro,Sen);

“Trofeo Fidal” Trentino” alla prima squadra Master (Sen 35-40 e oltre);

“Trofeo Montagne Trentine” alla società con il maggior punteggio sommando i punti delle categorie ASSOLUTE + MASTER  

11

 

Saranno premiati i primi classificati di ogni categoria, tesserati con società trentine, che risulteranno Campioni Provinciali 2018 di corsa in montagna.

12

 

Riconoscimento per chi parteciperà a tutte le nove prove

13  

Il premio non ritirato dall’atleta o rappresentante non verrà più consegnato

In occasione delle premiazioni (gare e circuito) gli atleti premiati dovranno vestire i colori sociali

14  

Con l’adesione alle gare del Circuito ogni atleta acconsente all'utilizzo, pubblicazione, divulgazione della propria immagine.

Tutti i dati forniti saranno trattati nel rispetto delle norme previste a tutela della riservatezza.

15

 

Per quanto non contemplato nel presente regolamento, si rimanda alle norme previste dalla FIDAL

16

 

Le società organizzatrici declinano ogni responsabilità per tutto ciò che dovesse accadere a cose o persone durante le gare.

-----

La premiazione avrà luogo presumibilmente nel mese di novembre 2018

(maggior dettaglio sarà tempestivamente comunicato sui siti:

www.montagnetrentine.com  e http://trentino.fidal.it

 

                                  

 

 

 

 

.